Ornella Ferrarini su Gioia

gioiaGiovane, italiana ed esordiente, Silvia Greco, donna dai mille lavori, ci dà la sua versione della felicità (Un’imprecisa cosa felice, il titolo, è un verso di Pessoa), in una storia a quattro voci grottesche e ironiche che parlano di morte, fallimento, abbandono e di tutte le disgrazie di una vita. Nonostante tutto, felici siamo noi che leggiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...